Van Gogh. I colori della vita

Padova, Centro San Gaetano
10 Ottobre 2020 - 11 Aprile 2021

Il romanzo d'esordio di Marco Goldin

Solferino, prima edizione nei Tascabili
uscita ottobre 2020

Marco Goldin
I colori delle stelle

L’incredibile racconto dei due mesi che cambiarono la storia dell’arte. Questo il tema del primo romanzo di Marco Goldin, uscito a novembre 2018. Giunto alla terza edizione, la casa editrice Solferino lo inserisce nella sua collana di tascabili.

Sono i due mesi che i pittori Vincent van Gogh e Paul Gauguin vissero insieme nella Casa Gialla ad Arles, dal 23 ottobre al 23 dicembre 1888, e che restano tra i momenti più intensi e decisivi dell’intera storia dell’arte. Intensi e talvolta anche drammatici: Vincent si taglierà un orecchio alla vigilia del Natale, Paul fuggirà a Parigi. Sessanta giorni che questo romanzo ricostruisce attingendo alle fonti, dai giornali alle lettere tra i due artisti, e restituendo con sensibilità non solo la storia ma le atmosfere, le ispirazioni, i moti dell’anima. Alla ribalta come veri e propri protagonisti troviamo anche, naturalmente, le decine di quadri che i due artisti dipinsero nelle settimane passate in Provenza, tra il lavoro en plein air nei campi e lungo i canali e quello nel piccolo studio, al piano terra della casa in Place Lamartine.

Con una scrittura evocativa e vibrante, Marco Goldin ci accompagna per mano nei luoghi provenzali, tra notti stellate e campi di grano, tra gli uliveti e le piccole montagne delle Alpilles, da Vincent tanto amate. Ma anche nella Bretagna dalla quale Paul inviava le sue lettere allo stesso Vincent. E alcune tra le pagine più belle del libro sono proprio quelle dedicate alle spiagge e alle scogliere di Bretagna. Fino al momento cruciale della partenza di Gauguin dal porto di Marsiglia, sulla nave Océanien, per Tahiti. È il primo giorno di aprile del 1891 e un pittore va incontro al suo destino.