Van Gogh. I colori della vita

Padova, Centro San Gaetano
10 Ottobre 2020 - 11 Aprile 2021

Ogni esibizione di Vinicio Capossela è un atto unico. Sono suoni, storie, culture, personaggi, creature di ogni epoca, reali o immaginari. Di tutto ciò egli fagocita l’essenza, l’odore, il fascino, attraverso una sorta di bizzarra sospensione del tempo. Nel suo concerto questo convivrà e si trasfigurerà in un canzoniere straripante e universale, sempre inconfondibile, grazie anche alla qualità letteraria dei suoi testi.

Cantautore, ri-trovatore, immaginatore, Capossela ha debuttato nel 1990, sotto l’egida di Renzo Fantini, con il disco All’una e trentacinque circa, che gli è valso subito la Targa Tenco, la prima di cinque successive, mentre nel 2017 ha vinto il prestigioso Premio Tenco. Dopo i primi dischi, da Vinicio definiti “pre-biografici”, arriva nel 1996 Il ballo di San Vito, che precede il primo live (Liveinvolvo) e il fondamentale Canzoni a manovella nel 2000, un album di storia, geografia e scienze. Nel 2004 Feltrinelli gli pubblica Non si muore tutte le mattine. Tutti i lavori discografici tra il 2006 e il 2011 si sviluppano intorno al mito, al rito, alla maschera, alla solitudine, all’epica, al destino, tematiche entrate in spettacoli di grande successo.

È del 2013 la nascita di Sponz Fest. Sul mondo rurale dell’origine è il suo libro Il paese dei coppoloni, candidato al Premio Strega oltre al disco Canzoni della Cupa con Giovanna Marini, Antonio Infantino, Los Lobos, Calexico, Flaco Jimenez. Nel maggio 2019 esce Ballate per uomini e bestie, il suo nuovo progetto discografico, l’undicesimo lavoro in studio, definito da Capossela, “un cantico per tutte le creature, per la molteplicità, per la frattura tra le specie e tra uomo e natura”. Per questo disco ha ricevuto la Targa Tenco 2019 come miglior disco in assoluto. Il concerto in mostra a Padova sarà tratto anche da questo disco.

Prezzo del biglietto per singolo appuntamento: €95 (acquistabile dal 10 marzo 2020)

Il biglietto comprende: introduzione alla mostra da parte di Marco Goldin, a seguire visita guidata alla mostra a museo chiuso, a seguire light buffet. Infine il concerto in una delle sale espositive.

Il programma avrà inizio alle ore 18.15 e si concluderà, dopo il concerto, attorno alle ore 23.



Biglietto in vendita dal 10 marzo 2020