Van Gogh. I colori della vita

Padova, Centro San Gaetano
10 Ottobre 2020 - 11 Aprile 2021

Branduardi, una delle figure simbolo della canzone d’autore in Italia, si è diplomato in violino a soli sedici anni a Genova. Tornato a Milano, impara a suonare la chitarra e inizia a comporre le prime canzoni, ispirandosi a testi di poeti come Dante, Esenin e del suo insegnante Franco Fortini. In quel periodo incontra anche Luisa Zappa, poi divenuta sua moglie e compagna artistica, scrittrice di quasi tutti i suoi testi. Branduardi ha firmato alcuni dei successi più popolari della musica italiana, da Alla fiera dell’Est a La pulce d’acqua, e ha collezionato numerose tournée di enorme successo sia in Italia che in Europa.

Molte tra le sue musiche più famose traggono ispirazione da brani di un passato spesso dimenticato. Un repertorio che Branduardi ha riportato alla luce con i progetti Futuro antico, di cui sono già stati pubblicati otto volumi. Ha inoltre portato in tour La lauda di Francesco, evoluzione concertistica del cd L’infinitamente piccolo dedicato alla vita di Francesco d’Assisi (doppio disco di platino solo in Italia). Nel 2019 il percorso di spiritualità intrapreso, lo ha portato alla riscoperta dell’opera di Hildegard von Bingen, santa e dottore della Chiesa. Frutto di questa ricerca è il nuovo album, intitolato Il cammino dell’Anima.

Ultimamente Branduardi è molto attratto dall’idea del “meno c’è, più c’è”, dal gusto della sottrazione, dalla volontà di spogliare i suoi brani, togliendo là dove normalmente si aggiunge. La sua musica, tornando a essere del tutto acustica, acquista un respiro diverso, quasi esoterico, alla ricerca dell’emozione profonda. Partner di questa sua esperienza è Fabio Valdemarin, polistrumentista e arrangiatore con le mani sul pianoforte dall’età di quattro anni. Con Angelo ha lavorato per molto tempo e dalla loro collaborazione è nata una profonda amicizia, stima e conoscenza reciproca. Proprio quella conoscenza sulla quale si baserà il Concerto in due in mostra a Padova, dove verranno eseguiti brani famosi e meno noti, ovviamente senza dimenticare i classici di Branduardi.

Prezzo del biglietto per singolo appuntamento: €95 (acquistabile dal 10 marzo 2020)

Il biglietto comprende: introduzione alla mostra da parte di Marco Goldin, a seguire visita guidata alla mostra a museo chiuso, a seguire light buffet. Infine il concerto in una delle sale espositive.

Il programma avrà inizio alle ore 18.15 e si concluderà, dopo il concerto, attorno alle ore 23.



Biglietto in vendita dal 10 marzo 2020