News

23 Ottobre 2017

Marco Goldin, una lezione sugli ultimi 70 giorni di Van Gogh.

7 NOVEMBRE, ORE 20.30
VICENZA, TEATRO OLMPICO
INGRESSO LIBERO


Per festeggiare il primo mese di apertura di una mostra di grande successo e condivisa emozione, Marco Goldin terrà, in una cornice assolutamente unica e meravigliosa, una lezione dal titolo Gli ultimi settanta giorni di Van Gogh. Pittura e vita.
Martedì 7 novembre, nel Teatro Olimpico di Vicenza, alle ore 20.30 (Piazza Matteotti, 11, ingresso libero fino a eventuale esaurimento posti, apertura del teatro ore 19.45), il curatore della mostra Van Gogh. Tra il grano e il cielo (in corso nella Basilica Palladiana di Vicenza fino all’8 aprile 2018, info e prenotazioni www.lineadombra.it) vi condurrà per mano nelle ultime, strazianti settimane di vita di Van Gogh, vissute nel villaggio di Auvers-sur-Oise. Un racconto/lezione che si snoderà tra quadri, disegni e lettere, ovviamente con la proiezione dei dipinti principali di quel tempo, alcuni dei quali presenti nella mostra attualmente aperta in Basilica Palladiana.

Nella seconda e conclusiva parte della serata, Marco Goldin presenterà il libro d’arte di grande formato Canto dolente d’amore (l’ultimo giorno di Van Gogh), in uscita nei prossimi giorni e realizzato come volume di accompagnamento alla mostra, dal titolo omonimo, nella quale, a conclusione del percorso dedicato a Van Gogh in Basilica Palladiana, sono esposti sette quadri del pittore Matteo Massagrande (che sarà presente in Teatro), creati per illustrare alcune delle scene del monologo teatrale scritto da Marco Goldin stesso. Un poemetto nel quale egli immagina Van Gogh parlare d’amore sotto l’ultimo albero della sua vita, dopo essersi sparato un colpo di rivoltella al petto. La presentazione dei sette quadri, proiettati in grande formato, sarà alternata alla lettura dello stesso Canto dolente d’amore e di un paio tra i commenti alle opere, tutti testi contenuti nel libro.

La serata, sia nella prima che nella seconda parte, avrà il contrappunto musicale determinato dalle esecuzioni dal vivo sul palcoscenico di Anna Campagnaro (violoncello), Mauro Martello (flauti), Renzo Ruggieri (pianoforte e fisarmonica), con musiche da loro composte. Musiche costituenti tra l’altro la colonna sonora del film, che tanto riscontro sta avendo, Van Gogh. Storia di una vita, scritto e raccontato da Marco Goldin (regia dello stesso e di Fabio Massimo Iaquone e Luca Attilii) e che si può vedere ogni giorno nella sala cinema in mostra, oltre che essere raccolto in un dvd disponibile al book shop e nel sito di Linea d’ombra. Le medesime musiche, assieme a quelle di Paolo Troncon, sono state anche utilizzate come base per l’audiolibro che arricchisce ulteriormente il volume d’arte Canto dolente d’amore (l’ultimo giorno di Van Gogh).
Solo per la serata al Teatro Olimpico, per festeggiare insieme a voi amici di Linea d’ombra il successo della mostra, tutti i prodotti editoriali legati all'esposizione, e anche il film, saranno posti in vendita per gli intervenuti con il 20% di sconto.
Vi aspettiamo dunque per questo incontro veramente speciale e vi inviamo il nostro saluto più cordiale.