Van Gogh

Tra il grano e il cielo

Vicenza, Basilica Palladiana
7 Ottobre 2017 - 8 Aprile 2018

INFO E PRENOTAZIONI

Consorzio Vicenzaè
tel. 0444 994770
info@vicenzabooking.com

Prenotazione
pacchetti turistici

www.vicenzabooking.com

Informazioni turistiche
www.vicenzae.org

Organizzazione tecnica dei pacchetti
Hello Veneto Gentes t.o. - estremi aut. Amministrativa adv: Aut. Prov. VI n. 57332 del 28/07/2009. Polizza Ass. R.C. rischi diversi - Fondiaria Sai S.p.A. n. X99817934 08 massimale euro 2.000.000,00 per ogni sinistro. Polizza per Rischio Insolvenza/Fallimento n. F50/36/907609 con VITTORIA ASS. S.p.a. (ex. art 50, comma 2, DL 23.5.11, n. 79).

7. La vera storia di Giulietta e Romeo: i castelli di Montecchio Maggiore

Montecchio Maggiore, Castello di Bellaguardia: è qui che batte il cuore della storia d’amore più struggente di ogni tempo, Giulietta e Romeo. E’ qui che la vicenda dei Capuleti e dei Montecchi trova le sue radici ed ancora oggi vive nelle giornate medievali della Faida di primavera.

E’ un nobile vicentino, passato per vicende d’armi, ad avere ispirato Shakespeare. Si chiama Luigi Da Porto (1485-1529), abitava a Montorso in una villa di pianura che guarda verso est, sulla collina dove campeggiano i  due castelli. Il letterato Da Porto, sfigurato e semi paralizzato nelle lotte tra fazioni venete, riversa in una novella la storia personale di un amore sfortunato di due giovani amanti (lui, Romeo, e lei, la cugina Lucina), che verrà poi ripresa da Shakespeare un secolo dopo e trasformata in una grande tragedia.

No perdete dunque l’occasione di andare a Montecchio Maggiore, dopo la visita alla mostra, e visitare prima Villa Cordellina Lombardi, magnifica villa palladiana: il salone d’onore abbellito da tre straordinari affreschi di Gianbattista Tiepolo, il grande parco e le scuderie. 

Poi, lasciatevi emozionare al Museo della Fondazione Bisazza: grandi installazioni realizzate da designer e architetti contemporanei di fama internazionale (quali Tord Boontje, Aldo Cibic, Sandro Chia, Jaime Hayon, Arik Levy, Alessandro Mendini, Fabio Novembre, Mimmo Paladino, John Pawson, Andrée Putman, Ettore Sottsass, Studio Job, Patricia Urquiola e Marcel Wanders) che, nel corso degli ultimi vent'anni, hanno immaginato inedite applicazioni del mosaico.

Infine salite al Castello di Giulietta, da dove potrete ammirare il panorama sulla pianura circostante (se è bel tempo riuscirete a distinguere anche le torri e i campanili di Vicenza) e gustarvi una cena nel ristorante del castello, assaporando i piatti della tradizione vicentina.

DURATA (estendibile)
2 giorni/1 notte

IL PACCHETTO COMPRENDE

  • 1 pernottamento in camera doppia con prima colazione
  • 2 ingressi alla mostra Van Gogh. Tra il grano e il cielo (biglietti aperti che, senza vincolo di data o di orario di ingresso, consentono la visita alla mostra evitando eventuali code)
  • 2 ingressi a Villa Cordellina Lombardi
  • Cena con menù tipico al Castello di Giulietta
  • kit di materiale promozionale

PREZZO
a partire da € 192,00
(per due persone in camera doppia, esclusa la tassa di soggiorno, ove prevista, da pagare in hotel).

ABBINAMENTI CONSIGLIATI

  • Biglietto Speciale Musei (consente la visita del Teatro Olimpico, della Pinacoteca Civica di Palazzo Chiericati, della chiesa di Santa Corona e del Museo del Gioiello)
  • Visita alle ville palladiane
  • Degustazione di prodotti tipici e vini autoctoni