LA PROMOZIONE - TOUR, CD, DVD

Nel 2004, con un gradimento straordinario da parte del pubblico, è stato prodotto L’acqua e la neve, il primo DVD della neonata collana dedicata alle grandi esposizioni organizzate da Linea d’ombra. La magia dell’animazione delle immagini si sposa a un misuratissimo connubio tra poesia e musica, raccontando per suggestioni le mostre Gli impressionisti e la neve e Monet, la Senna, le ninfee.

Nel 2005 è stato quindi pubblicato il DVD dedicato a Gauguin-Van Gogh, contenente, oltre a un capitolo con l’animazione tridimensionale delle opere, anche una successione di brevi racconti in cui Marco Goldin, con l’ausilio di un attore, e stando “dentro” all’opera, ne illustra criticamente genesi e fortuna.

Dal 2005 infine Marco Goldin ha ideato dei veri e propri spettacoli teatrali che ha portato in tournée nei maggiori teatri italiani per promuovere le mostre. Del 2005 è Lontano il mondo, un atto unico scritto dallo stesso Goldin e interpretato da Sandro Buzzatti e Gilberto Colla che ne ha curato anche la regia. Da questo spettacolo è stato tratto l’omonimo DVD e il CD L’immensa notte che riunisce le musiche scritte per l’occasione dal maestro Paolo Troncon.

Nel 2006 il progetto, intitolato L’abitudine della luce, è diventato ancora più ambizioso, assumendo l’aspetto di uno spettacolo multidisciplinare la cui regia visiva è stata affidata a Fabio Massimo Iaquone, mentre scenografia e costumi sono stati curati da Erminia Palmieri. Marco Goldin ha scritto una pièce, intitolata Di Corot e un cieco. Di Monet, portata in scena da Sandro Buzzatti, Gilberto Colla e Loriano Della Rocca. Lo spettacolo ha avuto il suo momento forte nella presenza di Antonella Ruggiero. Per questa straordinaria artista, Marco Goldin ha scritto infatti, partendo sempre dal tema del paesaggio, 8 canzoni, musicate e arrangiate da Roberto Colombo. I brani sono stati eseguiti dal vivo dall’Arkè String Project che ha scritto anche 5 pezzi musicali confluiti poi nel CD omonimo prodotto da Linea d’ombra Libri e Libera Music.

Nel 2007, in occasione della mostra America! Storie di pittura dal Nuovo Mondo, Marco Goldin ha incaricato Paolo Troncon, musicista e direttore del Conservatorio di Castelfranco Veneto, di comporre le musiche originali, raccolte nel CD L’ora della sera, per commentare i temi della Frontiera e della Guerra civile, oggetto delle due sale multimediali collocate lungo il percorso espositivo. In questo CD è contenuta anche una nuova canzone scritta da Marco Goldin per Antonella Ruggiero (La canzone del vento).
Sempre per la stessa mostra, è stato realizzato il DVD omonimo con tre contenuti distinti: una ricca introduzione alla mostra da parte del curatore, Marco Goldin, che ne racconta la genesi, ne illustra i temi, i protagonisti e le sezioni. Il suggestivo video, opera di Masha Starec e Alessandro Trettenero, con l’animazione tridimensionale di una nutrita scelta dei capolavori presenti in mostra. Infine, l’eccezionale video storico del Wild West Show di Buffalo Bill montato con immagini d’epoca e un testo di commento che ne inquadra la mitica figura. Questo DVD nel 2008 è stato premiato per la miglior fotografia al Brixenart Fim Festival di Bressanone.

Alla fine del 2010 è uscito il DVD Mediterraneo da Courbet a Monet a Matisse. Marco Goldin racconta la mostra, registrazione dal vivo di una serata nello splendido Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale a Genova. Serata nella quale il curatore della mostra, con un attore e due musicisti, ha prodotto uno dei suoi racconti sulla pittura, che in questi anni lo hanno condotto, sempre con grande successo di pubblico, nei maggiori teatri italiani.

A fine 2011 è stato pubblicato un nuovo DVD, Van Gogh e il viaggio di Gauguin. Marco Goldin racconta la mostra, registrazione dal vivo del nuovo spettacolo teatrale scritto da Goldin. Che con la collaborazione di tre attori, tre musicisti e un’intera orchestra d’archi ha girato in alcuni dei maggiori teatri italiani per promuovere la nuova, importante mostra genovese. Il DVD poi si arricchisce di una seconda parte nella quale nuovi e diversi contributi vengono estratti dallo spettacolo registrato dal vivo il 12 novembre 2011 a Palazzo Ducale a Genova, nel quale la presentazione è avvenuta piuttosto in forma di letture poetiche sempre accompagnate dalla musica.

Un nuovo DVD è stato prodotto nel settembre 2012 con, insieme ad altri contributi, la registrazione integrale della presentazione della mostra Raffaello verso Picasso, tenuta da Marco Goldin il 15 maggio di quell'anno al Teatro Comunale di Vicenza, di fronte a un pubblico di oltre 1.300 persone. Un vero e proprio spettacolo che ha visto l’interpretazione da parte di due attori (Gilberto Colla e Loriano Della Rocca) della Cantata per i tuoi occhi, testo inedito di Marco Goldin con i ritornelli musicati dal maestro Paolo Troncon, eseguiti dal vivo da un ensemble di sei musicisti con la straordinaria voce solista di Tosca e il coro "Schola di San Rocco" di Vicenza (diretto dal maestro Francesco Erle). Alla conclusione della lettura, Tosca ha interpretato la canzone scritta appositamente da Goldin e Troncon, Quello che sei, sempre sul tema dello sguardo. La seconda parte dello spettacolo ha visto in scena Marco Goldin con il suo come sempre appassionato racconto della pittura. La grande novità di questa seconda parte sono stati i tre momenti di approfondimento musicale, con i brani scritti per questa occasione da Goldin e Troncon per coro e orchestra.

Nel settembre 2013 è stato realizzato il DVD Verso Monet - Marco Goldin racconta la mostra registrazione integrale dello presentazione spettacolo che ha avuto luogo l'8 maggio 2013 presso il Teatro Filarmonico di Verona, completamente esaurito.
In due ore e trenta ininterrotte, Marco Goldin ha analizzato e approfondito i temi e i protagonisti che, attraverso oltre cento opere suddivise in cinque sezioni, hanno composto il percorso espositivo della mostra allestita prima nel Palazzo della Gran Guardia a Verona (26/10/2013-09/02/2014) e poi nella Basilica Palladiana a Vicenza (22/02-04/05/2014).
Il racconto è stato introdotto da un tempo teatrale durante il quale Gilberto Colla ha interpretato Di un amore, un testo scritto per questa occasione da Marco Goldin e che apre il catalogo dell'esposizione. Durante la lettura, e in altri cinque momenti della serata, Mauro Martello (flauto), Renzo Ruggieri (fisarmonica) e Piero Salvatori (violoncello) hanno eseguito musiche originali da loro composte per questa occasione. Gilberto Colla ha inoltre contrappuntato il racconto del curatore della mostra con la lettura di alcuni brani tratti dagli scritti di Caspar David Friedrich, Paul Cézanne, Paul Gauguin e Vincent van Gogh.
Come contributo speciale, nel DVD, è stato incluso un ulteriore video di trenta minuti, registrato l'8 novembre 2012 al Teatro Olimpico di Vicenza, nel quale Gilberto Colla ha letto il racconto, scritto da Marco Goldin, come omaggio a Christina Olson, autentica musa del pittore americano Andrew Wyeth.

Nel 2014 è stato realizzato il DVD La ragazza con l’orecchino di perla contenente la registrazione, effettuata al Teatro Comunale di Bologna il 19 e 20 gennaio 2014, dello spettacolo ideato, scritto e diretto da Marco Goldin, con la partecipazione straordinaria di Franco Battiato, autore delle musiche e interprete sulla scena con Alice e Francesca Michielin.
Il DVD inizia con il racconto che Marco Goldin ha fatto della mostra e dei suoi dipinti, e prosegue con lo spettacolo vero e proprio, scritto dallo stesso Goldin come atto unico per il teatro con le musiche di Franco Battiato, per illustrare più che la vita di Vermeer, il sentimento che ha guidato l'artista alla realizzazione della Ragazza con l'orecchino di perla.
L’azione teatrale si è composta di quattro scene – dalla spiaggia di Scheveningen fino allo studio di Vermeer a Delft –, collegate tra loro da un tema musicale. Nella parte di un Vermeer collocato in una sorta di mondo oltre la vita, dal quale parla, Giulio Brogi. Gli altri attori impegnati con lui in scena sono Gilberto Colla, Loriano Della Rocca e Fiorenzo Fiorito, nella parte di persone incontrate rispettivamente per strada, in chiesa e al mercato.
Goldin ha poi immaginato, e fatto rappresentare sul palco, una sorta di dialogo con se stessa della protagonista del dipinto, in due differenti momenti della sua vita, in un intreccio di canzoni animate dalla splendida voce di Alice, magistrale interprete di brani senza tempo, e da Francesca Michielin.
Una conversazione, un dialogo cantato entro scenari diversi, sospesi nel tempo e nello spazio, sullo sfondo dell’Olanda seicentesca. In questo senso sono state molto importanti le scene, costruite con suggestive e sapienti creazioni video, realizzate da Fabio Massimo Iaquone con la collaborazione di Luca Attilii, mentre Erminia Palmieri ha firmato la scenografia e i costumi. Light designer Filipa Romeu.
Tutto lo spettacolo è stato costruito attorno alla splendida musica di Franco Battiato, che per questa occasione ha rivisto l’originale composizione realizzata per il Telesio, opera che ha avuto un’unica rappresentazione nel 2011 e che è stata qui adattata insieme al maestro Carlo Boccadoro, che ha suonato anche il pianoforte e coordinato l’ensemble musicale.
Ma Franco Battiato non si è limitato alla creazione delle musiche, salendo anche sul palco per interpretare, assieme ad Alice, due canzoni. Dapprima "Nel mercato di Delft" e poi “Insieme nel mondo”, che Goldin ha posto a sigillo del suo racconto, in chiusura di spettacolo.
Sul palco con Carlo Boccadoro al pianoforte, Angelo Privitera (tastiere e programmazione) e “The Modern String Quartet”, composto da Cesare Carretta (primo violino), Aldo Capicchioni (secondo violino), Aldo Zangheri (viola) ed Enrico Guerzoni (violoncello). Ingegnere del suono, Pino Pischetola.
Lo spettacolo è stato realizzato in collaborazione con International Music and Arts.

Nei mesi di settembre e ottobre 2014, la mostra Tutankhamon Caravaggio Van Gogh è stata presentata da Marco Goldin attraverso un autentico road show. In dieci date, nei teatri delle principali città del nord Italia il curatore ha raccontato con la passione di sempre ragioni e protagonisti di una mostra unica. Grazie a una importante alleanza tra il Comune, il consorzio "Vicenza è", Linea d'ombra, la Fiera di Vicenza, la Camera di Commercio e il main sponsor Segafredo Zanetti, nelle stesse giornate delle presentazioni è stata allestita una elegante struttura per presentare al pubblico l'eccellenza culturale, turistica e gastronomica della città di Vicenza.

Il DVD Tutankhamon Caravaggio Van Gogh è la testimonianza della presentazione che ha avuto luogo al Teatro Comunale "Mario del Monaco" di Treviso il 30 settembre 2014. Durante tutta la tournée Marco Goldin è stato affiancato sul palco da Gilberto Colla che ha letto Il vecchio e la betulla (un testo dello stesso Goldin) e Poesia del tramonto (Walt Whitman), e da tre musicisti che per l'occasione hanno composto delle musiche originali: Mauro Martello (flauto), Renzo Ruggieri (fisarmonica), Piero Salvatori (violoncello). Nella sola data di Treviso è intervenuto anche Paolo Troncon che ha suonato al pianoforte musiche di Ludwig van Beethoven e Frédéric Chopin.